IL TRENTINO E LA VAL DI SOLE
alpi Il Trentino non è una regione che necessita di grandi presentazioni.

Le sue montagne, i suoi boschi , la sua Natura parlano più di qualsiasi presentazione, ma soprattutto parlano meglio!
Una regione unica, ricca di risorse naturali, culla del turismo, incredibile monumento all'ambiente... Eppure molto sviluppata, perfettamente in grado di soddisfare ogni esigenza turistica, addirittura all'avanguardia per molti aspetti.

alpi - valleLa Val di Sole occupa una zona interessante posta nel Trentino Occidentale. Estesa dalla Lombardia che vi comunica attraverso Passo Tonale alla Val di Non (famosa per le mele Golden). Estesa per circa 50 Km e "osservata" da catene montuose che raggiungono i 3500 m; una Valle splendida e ricca di elementi affascinanti.
A SUD il Gruppo del Brenta, a NORD l'Ortles Cevedale ed a OVEST l'Adamello-Presanella. Attraversata dal NOCE, torrente assai vitale e selvaggio, famoso perché estremamente adatto a molti sport fluviali fra cui il rafting e la canoa-kayak per la quale ha anche offerto sede ai campionati mondiali. Molti altri corsi d'acqua minori alimentano il Noce tra cui il Rabbies, la Vermigliana e il Meledrio.
La Valle fa parte sia del Parco Nazionale dello Stelvio a Nord sia del Parco Naturale Adamello Brenta a Sud. Altre 2 valli fanno parte dello stesso ambito turistico: la Valle di Rabbi e la Valle di Pejo entrambe importanti dal punto di vista ecologico, faunistico, botanico e paesaggistico.
Le risorse economiche della Valle sono in gran parte legate al turismo e nella parte più bassa del territorio caratterizzato da clima più mite alla coltura degli alberi da frutto. Zootecnia e lavorazione del legno, un tempo colonne dell'economia locale, sono oggi diventate secondarie seppur ancora presenti.
lagotorrenteLe opportunità per  una vacanza indimenticabile in Val di Sole sono comunque moltissime: un numero elevato di sentieri garantisce escursioni di primo livello adeguate ad ogni  preparazione e anche se preferite l'escursionismo in Mountain Bike le possibilità sono davvero tante e adatte a tutti permettendo tanto una rilassante pedalata immersi nella natura quanto un'emozionate discesa downhill da Passo Tonale lungo l'intera valle. La ricchezza di acque fornite dal Noce e dai suoi affluenti garantisce grandi emozioni agli amanti degli sport acquatici, primi fra tutti il rafting e la canoa-kayak, ma possono essere praticati anche il canyoning e molti altri sport più o meno estremi.
Anche nel periodo invernale la Valle coi suoi 290 km di piste da sci da discesa e 115 impianti di risalita assicura agli amanti degli sport invernali occasioni di divertimento in abbondanza.

Un'altra ottima ragione per passare le proprie vacanze in Val di Sole è la presenza di una cucina tipica decisamente interessante e di grande personalità. "Cucina Povera" è l' ingrata definizione che la storia e la scarsa varietà dei prodotti rigidamente locali ha consegnato ad un campionario di pietanze che certamente non sono artefatte e che altrettanto certamente sono un paradiso per gli amanti della cucina genuina e "veracemente tipica". ciboI latticini sono per la maggior parte derivati da latte di mucche al pascolo: dalla ricotta, al burro, al latte, agli ottimi formaggi tra i quali vanno ricordati il "casolet" ed il "grana trentino". Per quanto riguarda la carne è il suino ad essere presente sulle tavole per esempio nelle caratteristiche "luganeghe". I funghi diffusi in abbondanza sul territorio sono altrettanto presenti anche a tavola vengono spesso serviti accanto ad altri prodotti locali. Piatti tipici, infatti,  sono la polenta capriolo e funghi e poi ancora i tortei di patate, gli strangolapreti, i canederli, i capelazi, i formaggi e per finire lo strudel.  Sempre per il piacere del palato è impossibile non nominare la "mela Golden" ottima quanto la sua cugina più blasonata della vicinissima Val di Non.
Insomma anche a tavola avrete di che innamorarvi!

» Ristoranti tipici trentini
© All right reserved - DevB Nettamente